Image Alt
 • Piante curative  • Moringa Oleifera, proprietà e benefici

Moringa Oleifera, proprietà e benefici

Conosciuta come “Albero del rafano” e soprannominata “Albero della vita” è indubbiamente una delle piante che desta maggiore interesse ed attenzione per le sue proprietà nutrizionali. Contiene oltre 90 sostanze nutrienti, 46 antiossidanti, 18 amminoacidi. Parliamo della Moringa Oleifera, una pianta della famiglia delle Moringaceae, tipica delle zone equatoriali e tropicali. Nasce in India, ma è molto diffusa anche in altre zone, come l’Africa e l’America Latina. Predilige un clima caldo e non necessita di particolari attenzioni: ben sopporta la siccità e periodi di freddo, purché siano di breve durata. Nelle zone idonee alla sua coltivazione, riesce a raggiungere anche i 10 metri di altezza.

PROPRIETÀ

Si tratta di un vero e proprio albero “miracoloso” di cui non si butta via nulla, dal fusto ai semi fino alle foglie, la parte più ricca della pianta. Ed è proprio delle foglie che parleremo in questo articolo.
Largamente utilizzate nel campo della fitoterapia africana, le foglie di Moringa sono state oggetto di svariati studi scientifici che hanno confermato molteplici proprietà nutrizionali. Le foglie di moringa contengono, infatti:

  • 6 volte la vitamina C contenuta nelle arance
  • 4 volte la vitamina A contenuta nelle carote
  • il doppio delle proteine dello yogurt
  • 3 volte il ferro contenuto nelle mandorle
  • 3 volte il potassio contenuto nelle banane
  • 4 volte il calcio contenuto nel latte di mucca
  • omega 3, 6, 9

Un complesso di vitamine (A, B1, B2, B3, B6, B9, B12, E), di minerali (calcio, ferro, magnesio, fosforo, potassio, sodio, zinco, rame) e di amminoacidi essenziali. Un vero e proprio super-alimento.

Le foglie secche di moringa oleifera vengono utilizzate in compresse come integratore alimentare, ma non è nostra competenza parlare di questo aspetto, e come ingrediente per i cosmetici.

Tra le proprietà che le vengono attribuite, abbiamo:

  • Antinfiammatoria
  • Purificanti
  • Idratanti
  • Inoltre stimola la produzione di collagene ed elastina.

COME SI USA?

La polvere

Le sue foglie possono essere utilizzate in infusione o essiccate in polvere direttamente negli impacchi e maschere in modo da sfruttare il 100% delle proprietà.

Applicata regolarmente sul cuoio capelluto stimola la ricrescita e contribuisce in modo efficace alla salute delle nostre chiome. Rende i capelli lucidi e ne rinforza la struttura.

Può essere utilizzata su tutti i tipi di pelle e capelli: una cute grassa troverà giovamento grazie alle sue proprietà purificanti e antinfiammatorie, mentre una cute secca grazie a quelle idratanti. Contenendo una buona dose di acidi grassi omega 3,6 e 9, è anche nutriente.

L’olio

In commercio, si può trovare anche l’olio di moringa, estratto dai semi della pianta. È un olio simile a quello di oliva, che contiene circa il 70% di omega 9. Può essere utilizzato su pelli e capelli, ma non vanta tutte le proprietà contenute nelle foglie. È un olio molto leggero, che si può utilizzare su tutti i tipi di pelle e capelli. Ha proprietà elasticizzanti, grazie al contenuto di vitamina C ed A.  Risulta purificante per il cuoio capelluto, previene (ma non cura) la forfora e, grazie all’alto contenuto di vitamina E (potente antiossidante) previene e contrasta la secchezza e la caduta.

DOVE SI COMPRA?

La polvere delle foglie di Moringa può essere acquistata nelle erboristerie oppure ordinata sul sito Aroma Zone.

di Erminia

POST A COMMENT

Passione Henné